26 ottobre 2009


Rara occasione per seguire dal vivo il settetto di Minsk (Bielorussia) Rational Diet, giovani musicisti di formazione accademica, interessati anche al rock, che citano Webern, Ives, Shostakovich e Stravinsky tra le proprie influenze e guardano con interesse (e spirito di emulazione) alle esperienze Henry Cow e Univers Zero. Sono Vitaly Appow (fagotto, sax tenore), Cyrill Kristia (violino, tastiere), Olga Podgaiskaja (tastiere, voce), Anna Ovchinnikova (violoncello), Maxim Velvetow (chitarra elettrica), Dmitry Maslovsky (basso) e Nikolay Gumberg (batteria), e in Italia li sta facendo conoscere soprattutto l'etichetta milanese AltrOck. Suonano il 28 ottobre a Trento (Studentato Universitario S. Bartolameo, ore 21.00) per Sonata Islands.