26 dicembre 2010


Cosa vorrebbero in dono i proggers nei dodici giorni di Natale? Costumi e allestimenti fantasiosi? Storie assurde, testi pretenziosi? Complessità ritmiche e armoniche? Scopiazzature dalla classica? Un riff per basso in 7/4? Undici copertine di Roger Dean? Cinque mellotron? Tutto questo e ancor di più, in un video - ironico, ma non troppo - degli svedesi Somewhere: The 12 Days of Progmas.

http://somewhere.nu