16 giugno 2013


Le vicende dei musicisti sudafricani esuli a Londra sul finire degli anni sessanta e il fulminante incontro con la scena del jazz britannico dell'epoca sono al centro della puntata di stanotte di Battiti: Blue Notes, Chris McGregor e Brotherhood Of Breath, i gruppi di Keith Tippett e di Elton Dean, S.O.S., Gary Windo e Symbiosis, i quintetti di Peter Lemer e di Joe Harriott... "A cavallo tra gli anni 60 e 70 il jazz in Gran Bretagna subisce un grande scatto di vitalità e innovazione, grazie a una scena musicale molto aperta in cui si affacciano artisti capaci e curiosi. Si incoraggiano esperienze trasversali ai vari linguaggi così come si accolgono con entusiasmo i suoni che vengono da fuori, come quelli dei sudafricani Blue Notes. In questo eccitante laboratorio la musica si sperimenta soprattutto dal vivo, i dischi registrati all’epoca non sono molti e di questi una parte è fuori stampa da tempo. E’ quindi con gioia che questa notte presentiamo una serie di pubblicazioni a cura di etichette come Ogun, Reel Recordings e Cuneiform, che ci restituiscono e a volte ampliano un panorama sonoro colmo di musica bella".
Battiti è su Rai RadioTre dal lunedì alla domenica dalle 00.00 alle 01.30.

http://tinyurl.com/kwghg6l