03 ottobre 2013


Nel 1994 un ampio gruppo di musicisti, attori, vari artigiani, artisti e fotografi diede vita a un'importante iniziativa a sostegno della ricostruzione della biblioteca di Sarajevo, ospitata in uno dei palazzi simbolo della città, la Viječnica, distrutto dalle granate incendiarie dell'esercito serbo-bosniaco nella notte tra il 25 e il 26 agosto 1992. Oggi, a oltre ventun'anni dall'evento, le opere di ricostruzione non sono ancora terminate, e sebbene il palazzo sia stato restituito almeno ad alcune sue funzioni pubbliche, il tesoro librario originale - prezioso soprattutto per studiare la storia della Bosnia-Erzegovina - è andato perduto nelle fiamme quella notte, per sempre.
All'epoca lo sforzo organizzativo del gruppo artistico coordinato da Jean-Jacques Birgé e Corinne Léonet produsse il cd Sarajevo (Suite) - pubblicato dall'etichetta L'empreinte digitale - e una presentazione in forma di concerto collettivo a Grenoble il 30 novembre 1994. Qualche mese fa Birgé ha reso disponibile al suo profilo YouTube la ripresa video integrale di quel concerto, con programma in parte diverso dal cd: La planète Sarajevo (Claude Piéplu, Pierre Charial); Holiday Inn (Un Drame Musical Instantané); Prière de Sarajevo (Un D.M.I. con Kate Westbrook e il quartetto Balanescu); Sarajevo Blues (Henri Texier Azur Quintet); Écrit sur un miracle (Claude Piéplu); Sniper Allée (Un D.M.I. e il quartetto Balanescu); Femme / Hôtel de l'Europe (Claude Piéplu, Un D.M.I. trio con G. Siracusa); Un aveugle chante pour sa ville (The Westbrook Trio); improvisation (Pierre Charial); Je suis une île au cœur du monde (Claude Piéplu, Bernard Vitet, Henri Texier); improvisation (Pierre Charial); Luminitza (Balanescu Quartet); Le sniper (un filmato di Jean-Jacques Birgé); Nightmare (Lindsay Cooper Quintet); Nuit d'été à la campagne (Claude Piéplu) e Slijepac pjeva svome gradu (Abdulah Sidran).
Pochi giorni fa, alla scomparsa di Lindsay Cooper, Birgé ha estratto in suo omaggio il brano con cui Lindsay partecipò all'iniziativa: Nightmare, composto su un testo di Abdulah Sidran ("With the voice I have no more, with the tongue I have no more / I am singing, mother, of the home I have no more"...). La sera del concerto con lei c'erano Phil Minton, Thomas Bloch, Dean Brodrick e Gérard Siracusa: http://tinyurl.com/sarajevo-suite-nightmare.

http://www.youtube.com/user/androctonus7
http://www.allumesdujazz.com/albums/Sarajevo_Suite_335_68_5
http://www.empreintedigitale-label.fr
http://www.balcanicaucaso.org/content/view/pdf/101796
http://tinyurl.com/sarajevo-suite
http://tinyurl.com/sarajevo-suite-nightmare