06 novembre 2013


Nuova formazione (David Thomas, Keith Moliné, Darryl Boon, Gagarin e Steve Mehlman), due nuovi cicli di canzoni (Dr Faustroll in the Big Easy e Visions of the Moon), e un concerto che a ogni minuto sfiora lo psicodramma: la danza moderna dei Pere Ubu a Verona sabato scorso, un blues in 3/4 sull'orlo del collasso. Da brivido.

https://www.facebook.com/official.ubu
http://www.youtube.com/user/photocronista