01 febbraio 2015


"Singing a song in the morning, singing it again at night. I don't even know what I'm singing about, but it makes me feel I feel alright, yeah yeah. Makes me feel I feel alright." Sulle reiterate note del festoso inno di Kevin Ayers si è chiuso ieri con successo il primo episodio londinese del varietà musical-letterario promosso dal cantante e autore Wesley Stace - già John Wesley Harding - col titolo Cabinet of Wonders. Per l'appuntamento alla prestigiosa Cecil Sharp House con lui c'erano Paul Muldoon, Harry Hill, Nick Lowe, Kristin Hersh, Jonathan Coe, Theo Travis, gli High Llamas al completo, Ian Kearey e Shirley Collins. "I'd say duetting a verse to a Kevin Ayers song with Shirley Collins may represent the summation of my career thus far", ha dichiarato a un certo punto il maestro di cerimonie. E così è stato.

http://wesleystace.com
http://thecabinetofwonders.com
http://www.cecilsharphouse.org
https://www.youtube.com/user/photocronista