21 aprile 2015


Tra le pubblicazioni esclusive del Record Store Day, iniziativa giunta sabato scorso al suo ottavo anno, c'era anche un ibrido Soft Machine dal titolo Wonderland, prodotto in mille copie da Secret Records: su un lato brani degli esordi (I'm So Low, Clarence In Wonderland, She's Gone, Save Yourself, We Know What You Mean) con Ratledge, Ayers, Wyatt e in alcuni casi Allen, sull'altro lato brani d'epoca leggermente successiva (As Long As He Lies Perfectly Still, Fire Engine Passing With Bells Clanging, Esther's Nose Job, Moon In June) con Ratledge, Hopper, Wyatt e Dean.

https://www.facebook.com/secretrecordsltd