21 dicembre 2015


Sul futuro - ma anche sul presente - della chitarra, chi aveva idee uniche e originalissime era certamente Hans Reichel. Lo conferma l'intera sua discografia, molta della quale nuovamente disponibile in digitale grazie all'etichetta degli esordi e dei primi anni, la FMP. Chissà poi quali altre meraviglie sarebbero scaturite dai due esemplari cui il chitarrista, anche geniale artista del legno oltre che del design tipografico, stava lavorando più o meno all'epoca della sua prematura scomparsa, quattro anni fa, tra una serie per gli scacchi e una di backgammon.
Un rapido promemoria circa una delle sue altre creature è ricomparso recentemente sotto forma di singolo in vinile verde: Daxophone, per Table Of The Elements (1993). Merita rintracciarlo, magari tramite ReR.

http://daxo.de
http://www.discogs.com/artist/211536-Hans-Reichel
http://www.fmp-label.de/freemusicproduction/musiker/reichel.html