22 settembre 2019


Nel trappolone del megabox onnicomprensivo finiscono anche i Gentle Giant, che pure avevano ammesso di aver già raschiato il fondo del barile con precedenti - peraltro pregevolissime - antologie. Ora promettono entro la fine dell'anno una ripresa integrale di tutti i loro storici album, una quindicina di concerti inediti (tra cui Vicenza e Torino, entrambi nel 1973), una quantità incalcolabile di brani aggiuntivi, postumi, in versione estesa o alternativa, molto materiale informativo, libri, poster, immagini d'epoca, autografi originali e varie altre rarità: Unburied Treasure, prodotto in soli duemila esemplari da Madfish.

https://www.blazemonger.com/GG/Unburied_Treasure
https://burningshed.com/madfish/gentle-giant_buried-treasure_boxset
https://burningshed.com/gentlegiant/gentle-giant_buried-treasure_boxset
https://youtu.be/xlGEKIAyVJo