07 settembre 2019


Phil Minton, John Butcher e Gino Robair uniscono da par loro voce, elettronica, piano e percussioni, dilatandone gli orizzonti espressivi fino a giungere quasi in prossimità al silenzio. Nel cammino accostano anche Joyce e Tranströmer (con lo zampino di Tom Recchion): Blasphemious Fragments, per Rastascan Records.

https://mintonbutcherrobairblasphemiousfragments.bandcamp.com
https://www.discogs.com/Minton-Butcher-Robair-Blasphemious