13 marzo 2021

 

Ai propri archivi storici - anche fotografici - attinge con frequenza Elliott Sharp, settantenne fresco fresco, mettendo a disposizione di appassionati e curiosi una grande quantità di registrazioni in buona parte inedite, o divenute nel tempo rarissime, oltre a documenti finora privati relativi alle incessanti (e inquietanti) metamorfosi dei suoi strumenti. Da seguire su Bandcamp e Instagram.

https://zoar-records.bandcamp.com
https://www.instagram.com/elliott_sharp